Idropulsori, quanto contano le misure

L’igiene orale si è evoluta e l’ultima frontiera per la migliore pulizia dentale è rappresentata dagli idropulsori che stanno prendendo il posto di spazzolini, fili interdentali e collutori o, quantomeno, si profilano come apparecchi che integrano gli strumenti tradizionali assicurando performance senza precedenti equiparabili alla pulizia dal dentista. Nella scelta si devono tener presenti le proprie esigenze di igiene dentale e si necessita di un idropulsore standard o dotato di ugelli specifici per chi ha apparecchi ortodontici o per la pulizia di lingua e gengive. Da considerare anche se si vuole un prodotto della serie ‘tutto in uno’ dotato di spazzolino elettrico o si preferisce, invece, un idropulsore che ci lasci liberi di usare il vecchio spazzolino a cui siamo affezionati. Nell’uno o nell’altro caso varia il prezzo, ma la scelta resta appannaggio esclusivo dell’acquirente, che sarà guidato all’acquisto del… Leggi Tutto

Lavasciuga, quanto mi costi?

Se la domanda che ci si pone al momento di acquistare una lavasciuga è quanto costa non si può dare una risposta univoca senza prima fare una corretta analisi dei costi rapportati al consumo energetico. Ci sono modelli di lavasciuga in commercio, soprattutto i più avanzati e innovativi, che costano un po’ di più ma fanno risparmiare e basta andare a naso senza bisogno della calcolatrice per capire qual è il miglior investimento. Analizzare i costi di questo o quel modello di lavasciuga connessi al consumo di acqua e di energia può essere illuminante per un calcolo non solo legato al presente, ossia al prezzo di listino, ma proiettato in avanti per calcolare, a occhio e croce, quanto quel tipo di lavasciuga potrebbe essere più conveniente, alla lunga. Limitarsi al costo della macchina in negozio non fa luce sull’effettivo risparmio… Leggi Tutto

Diffidare dai tappeti elastici senza rete di protezione

Saltare sul tappeto elastico è un’attività ginnica e ludica che diverte e fa stare bene, ma quanto peso può supportare il telo da salto? Ogni modello ha un tetto massimo diverso, a seconda della robustezza del telo e del tipo di tappeto, la soglia da non superare è sempre indicata nel manuale di istruzioni, ma in media possiamo dire che può arrivare fino a circa 150 chili negli attrezzi per adulti, il discorso cambia se si parla di tappeti elastici per bambini, che sono più giocattoli che strumenti ginnici e generalmente non supportano oltre i 50 chili. Sforare questi valori significherebbe mettere a rischio la propria incolumità e, ovviamente, l’integrità del tappeto. A fare la differenza sono le molle che supportano il peso indicato nella scheda tecnica del prodotto, oltre potrebbero sganciarsi con conseguenze facilmente immaginabili, quindi meglio non rischiare.… Leggi Tutto

Microscopio ottico, come scegliere il migliore

La prima domanda da farsi se si vuole acquistare un microscopio ottico è se sarà usato da un bambino alle prime armi o da un tecnico di laboratorio, due estremi che includono un’infinità di modelli adatti all’uno o all’altro scopo. E’ ovvio che ci si dovrà orientare su un modello base per far contento un bimbo curioso di scoprire i primi rudimenti scientifici affamato di novità ed emozionato all’idea di vedere ciò che non vede a occhio nudo, mentre se si cerca un modello professionale destinato a scopi di analisi e ricerca, il microscopio dovrà essere uno strumento di lavoro ad alta precisione e di eccellente qualità. Nella scelta di un microscopio ottico vanno considerati elementi come peso, forma e misure che, a differenza di altri prodotti, non incidono in modo rilevante sulla qualità dello strumento, ma vanno presi comunque… Leggi Tutto