Come deve essere un coltello da pane?

Il pane, soprattutto nel nostro paese, è un alimento largamente sfruttato e amatissimo. Non può mancare sulle tavole degli italiani, e spesso a ogni pasto è presente. Nonostante molti prediligano pezzi di pane di piccolo taglio, come rosette, panini o ciabattine, i più scelgono di acquistare sfilatini o pagnotte – molto più pratici, economici e spesso anche più buoni. Se siete quindi cultori del pane casereccio non può mancare nella vostra cucina un buon coltello da pane. Può sembrare sciocco, ma con lo strumento giusto ci sarà possibile ottenere dei risultati ottimali nella metà del tempo. Non tutti sanno però che esistono diversi tipi di coltelli da pane, e che per scegliere quello più adatto alle nostre esigenze dobbiamo valutare bene il nostro acquisto. Di seguito vedremo alcune caratteristiche fondamentali per riuscire ad acquistare un prodotto di buona qualità, mentre in questo sito potrete vedere la classifica dei migliori articoli dell’anno inerentemente ai coltelli da pane.

La prima cosa che ci salta agli occhi a un’osservazione preliminare è che questi coltelli presentano una lama dentata, e si differenziano quindi da tutti gli altri coltelli proprio per questo dettaglio. Questa loro caratteristica è mirata per offrire a chi lo usa una performance perfetta: grazie ai dentini infatti il coltello riesce a trapassare le croste più croccanti, tagliando delle fette perfette senza rovinare il pane stesso. La lama stessa quindi è in grado di passare dalla crosta più croccante alla mollica più soffice, senza sbriciolare o disfare la fetta.

La lunghezza della lama di solito varia dai 15 ai 25 centimetri, e dipende dalle preferenze dell’acquirente stesso.

I dentini sono affilatissimi, e fendono al meglio molteplici superfici – non solo il pane. Infatti con questo tipo di coltelli possiamo tagliare i dolci per esempio. Sono ideali per esempio per dolci molto soffici come plumcake, ciambelloni e torte morbide. Proprio grazie alla loro conformazione questi coltelli sono in grado di tagliare bene ogni tipo di superficie rispettandola al massimo.

Infine possiamo sfruttare questi apparecchi per tagliare e affettare anche molti tipi di verdure. Anche le più succose e morbide, come i pomodori ad esempio, si possono fendere al meglio con tale strumento da cucina.