Microscopio ottico, come scegliere il migliore

La prima domanda da farsi se si vuole acquistare un microscopio ottico è se sarà usato da un bambino alle prime armi o da un tecnico di laboratorio, due estremi che includono un’infinità di modelli adatti all’uno o all’altro scopo. E’ ovvio che ci si dovrà orientare su un modello base per far contento un bimbo curioso di scoprire i primi rudimenti scientifici affamato di novità ed emozionato all’idea di vedere ciò che non vede a occhio nudo, mentre se si cerca un modello professionale destinato a scopi di analisi e ricerca, il microscopio dovrà essere uno strumento di lavoro ad alta precisione e di eccellente qualità.

Nella scelta di un microscopio ottico vanno considerati elementi come peso, forma e misure che, a differenza di altri prodotti, non incidono in modo rilevante sulla qualità dello strumento, ma vanno presi comunque in esame qualora dovessimo aver bisogno di un microscopio portatile. Quello che, invece, conta di più in assoluto quando si parla di microscopi è la qualità degli oculari e degli obiettivi che determinano la resa e la nitidezza delle immagini. Alcuni modelli di microscopi di ultima generazione, visibili su Microscopio Migliore, offrono la possibilità di essere collegati a smartphone e pc dove trasferiscono in tempo reale i risultati in modo da visualizzarli su schermo. Va detto che i microscopi ottici sono macchine longeve, resistenti e accessoriate, che garantiscono alte performance anche se parliamo di modelli base.  In fascia medio-alta troviamo prodotti che montano lenti di Barlow e sono dotati di accessori come pinzette e tavole a olio.

Solitamente il microscopio è venduto in comode ed eleganti valigette contenenti tutto il necessario per il piccolo scienziato come per il ricercatore di professione. I prezzi dei microscopi ottici variano da modello a modello, ma in linea di massima siamo di fronte a costi accessibili, intorno ai 100 euro, circa la metà per bambini. I modelli migliori montano più oculari e tavole a croce, se poi ci spostiamo su terreni più professionali troviamo microscopi ottici da laboratorio con eccellente messa a fuoco e massima manovrabilità dei vetrini. Dalla base alla cima della piramide commerciale, la scelta di un buon microscopio ottico parte dal tipo di destinatario a cui si rivolge.